home
CHI SIAMO
ATTIVITA' SVOLTE
FORMAZIONE IN PORTO
IL SISTEMA DI FORMAZIONE
L' OSSERVATORIO DELLE
PROFESSIONI in porto
PROGETTO S.UP.PORT.
  - OBIETTIVI
  - RISULTATI
  - ACCORDO EUNETYARD
  - PARTNER TRANSNAZIONALI
 
 

UN BREVE RIEPILOGO DELLE ATTIVITÀ FORMATIVE DAL 1998

Attività di formazione professionale continua:

  • Corsi interni sulla tutela della salute e della sicurezza sul luogo di lavoro, ambiente, inglese tecnico e corsi specifici sulla legislazione nazionale e Comunitaria;
  • Formazione professionale per lavoratori portuali (imprese, terminals, imprese di servizi, case di spedizioni ed agenzie marittime) e corsi sulla portualità e la logistica per giovani diplomati e neo-laureati; Corsi di formazione ed aggiornamento professionale realizzati anche nell’ambito di progetti inter-regionali e territoriali con finanziamenti della Regione Toscana e della Provincia di Livorno;
  • Nell’ambito del Programma Comunitario ADAPT, n.10 corsi per la formazione di“Coordinatori della Sicurezza e delle Operazioni Portuali” e n.1 un corso per“Operatori di Gru e Mezzi di Movimentazione su Piazzale”. In totale sono stati messi in formazione circa n.100 lavoratori;
  • Nell’ambito del Programma Comunitario LEONARDO DA VINCI, in cooperazione con vari partners Europei sono stati realizzati:
    - “FOR.MAR”, attività di formazione professionale nel settore della logistica, per 16 giovani laureati: il corso prevedeva lo svolgimento di un tirocinio di 3 mesi in aziende operanti su grandi porti Europei;
    - “PORTSPEAK”, finalizzato alla realizzazione di prodotti multimediali in inglese per la formazione tecnica linguistica in ambito portuale;
  • Nell’ambito dell’Iniziativa Comunitaria EQUAL, in cooperazione con partners nazionali e trasnazionali sono stati realizzati:
    - S.UP.PORT. - Skills Upgrading in the Ports- Crescita e sviluppo delle competenze in ambito portuale -, un Partneriato di Sviluppo (PS) nazionale per l’attivazione di un sistema comune di formazione portuale, tramite procedure standard per la sperimentazione di modelli di certificazione delle professionalità e accreditamento delle competenze;
    - EUNETYARD - Supporting Employment & Adaptability in the Shipbuilding Sector, un partneriato trasnazionale con centri di formazione professionale greci( Neorion KEK di Syros) e finlandesi(Turun AKK di Turku) nel settore della canteristica navale, per fornire contributi utili per risolvere problemi provocati dalla crisi del settore della cantieristica Europea;
  • Attività di Cooperazione Trasnazionale, in particolare con personale dell’OMMP - Ufficio della Marina Mercantile e dei Porti di Tunisi.