home
CHI SIAMO
ATTIVITA' SVOLTE
FORMAZIONE IN PORTO
IL SISTEMA DI FORMAZIONE
L' OSSERVATORIO DELLE
PROFESSIONI in porto
PROGETTO S.UP.PORT.
  - OBIETTIVI
  - RISULTATI
  - ACCORDO EUNETYARD
  - PARTNER TRANSNAZIONALI
scarica un abstract riguardante
l' Osservatorio

L’Osservatorio delle Professionalità in Porto si pone come obiettivo la rilevazione dei fabbisogni formativi delle imprese operanti nel settore e delle problematiche legate all’organizzazione del lavoro portuale. Una delle finalità di questa indagine è quella di predisporre, sulla base delle informazioni rilevate sul campo e rispondenti alle reali esigenze del settore, una griglia di “domande” che possa essere di supporto alla formulazione delle “offerte formative” per le imprese del porto. L’erogazione dell’ ”offerta formativa” risulta così al contempo, efficace, in quanto mirata a soddisfare esigenze specifiche, ed efficiente, nella misura in cui consente l’ottimizzazione delle risorse umane e finanziarie destinate al settore della formazione in ambito portuale.

Lo strumento operativo principale consiste in un sofware, fruibile via Internet, che permette di coprire la fase di raccolta delle informazioni sul campo con un sistema tale da garantire il meccanismo della “raccolta attiva” (consentire all’intervistatore di confrontare l’informazione con il modello previsto prima ancora di inserirla nel sistema).

Il sistema può raccogliere dati tramite tre livelli di accesso diversi, consentendo agli intervistatori, ma anche ai dirigenti e ai lavoratori delle imprese intervistate di accedere al sistema, per garantire la migliore modularità, flessibilità ed utilizzo.

Lo strumento analizza infine le informazioni raccolte, grazie ad una serie di elaborazioni automatiche, che consentono l’aggregazione dei dati e la loro presentazione in forma di tabelle, dalle quali è possibile rilevare la composizione degli organici, le funzioni aziendali, i processi organizzativi, i ruoli, le mansioni, ecc…, presentati sia per numero che per frequenza.

 
ingrandisci il diagramma
   

COME FUNZIONA L’OSSERVATORIO

L’Osservatorio è uno strumento di rilevazione continua che estrinseca le sue migliori potenzialità nell’utilizzo ciclico del sistema.
Viene svolta l’attività di rilevazione dei dati, di analisi delle informazioni, e di pianificazione dell'offerta formativa sulla base di fabbisogni reali del comparto.

Le imprese diventano, perciò, beneficiarie di azioni di formazione professionale fatte su misura. A questi primi interventi formativi segue una nuova rilevazione dei dati, per vedere se, rispetto alla rilevazione precedente, l'offerta formativa ha inciso, in quale modo ha inciso, se ha inciso positivamente, se sono subentrati nuovi fabbisogni. Ciò significa una nuova serie di interviste, di indagini, di analisi, ed una nuova pianificazione di offerta formativa. L’Osservatorio è dunque uno strumento ciclico di rilevazione continua del fabbisogno formativo, ed è quello che ha consentito di avere una buona conoscenza delle professionalità che presenti nelle aziende che abbiamo intervistato.

Una volta che le informazioni sono state raccolte, vengono inserite nella banca dati dove sono elaborate, analizzate, sintetizzate e rese fruibili da tutti gli operatori coinvolti ed dai soggetti interessati.
Il modello utilizzato, elaborato sulla base di una indagine preliminare, è stato progettato per rivelare informazioni relative a:

  • organizzazione aziendale;
  • ruoli e mansioni dei lavoratori;
  • funzioni che sono presenti in azienda;
  • processi produttivi che sono svolti;
  • competenze e conoscenze che si accompagnano ai processi produttivi.

Queste informazioni di base, o conoscenze analitiche, rappresentano la parte analitica del modello di dati che è stata sviluppata ed integrata all’interno di un modello strutturato, nel quale funzioni, ruoli e processi sono collegati correttamente alle competenze e conoscenze dei lavoratori.

 
ingrandisci il diagramma
 
ingrandisci il diagramma